Bolzano e dintorni

Bolzano e dintorni Il comprensorio turistico Bolzano - Vigneti e Dolomiti rappresenta da sempre una zona di passaggio tra nord e sud, in cui si sono incontrate e tuttora convivono la cultura romana e quella tedesca in un'atmosfera particolare e unica. L'ambiente è dominato dalla larga valle del fiume Adige, spezzata in centro dal Monte di Mezzo (alto non più di 700 metri). Ben più alta è la sponda occidentale dell'Oltradige: la catena della Mendola (2116 metri). Il fondovalle si presenta in buona parte come un vasto terrazzo ondulato e verdeggiante. 

Sotto il profilo climatico questa zona collinare è tra le più favorite dell'Alto Adige: soleggiata e ventilata è una meta ambita nella bella stagione. L'Oltradige è anche una delle più rinomate mete del turismo enogastronomico, infatti il paesaggio è dominato da ampie distese di vigne. Vini come il Gewürztraminer o il Kalterer See hanno oggi fama internazionale. La strada che collega note località turistiche come Termeno, Caldaro e Appiano viene denominata infatti "Strada del vino" ed è la più antica strada del vino italiana!

Sin dall'inizio della primavera fino ad autunno inoltrato, la zona offre moltissime possibilità di svago. Meritano una visita i due laghetti di Monticolo, ma il lago più importante è sicuramente il Lago di Caldaro, il più grande dei laghi naturali dell'Alto Adige: per la mitezza del clima esso si presta bene ai bagni e a varie attività sportive, come il wind-surf e la vela.

Sulla sponda orientale dell'Adige sorgono i centri di Salorno, Egna, Ora e Laives, la città altoatesina di più recente fondazione. Castelli e residenze abbelliscono il dolce paesaggio del comprensorio, i cui primi stanziamenti risalgono assai indietro nel tempo. Il confine meridionale, posto alla stretta di Salorno, è anche confine con la Provincia di Trento.

A nord di Bolzano troviamo il cuore del territorio sudtirolese: la Val Sarentino. Qui domina la tradizione e la tranquillità, è il posto ideale per chi dalla vacanza cerca il relax e la lontananza della frenesia dei grandi centri vacanzieri. In inverno la valle si tinge di bianco e San Martino offre divertimento per tutta la famiglia e per gli appassionati di sci, snowboard, slittino o delle escursioni a piedi. 

Gli estesi e verdeggianti altopiani di Renon e di San Genesio sono invece quasi interamante boscosi e adatti a lunghe e piacevoli passeggiate. Qui il clima non è mai rigido e il paesaggio che offrono è incantevole. Si tratta di una vera e propria estesa terrazza su Bolzano e sulle Dolomiti. In inverno poi gli impianti del Corno del Renon e del Passo Oclivi sono un paradiso sciistico per famiglie in quanto offrono piste semplici e poco affollate.

Ti potrebbe interessare anche