Interreg Gate - Logo

Passeggiata alle gole del Rio Valsura

Informazioni
Località:

Lana - Foiana

Lunghezza:

2 km andata e ritorno

Dislivello:

81 m

Periodo:

• da April a October


Accessibilità: Soddisfacente
a causa di pendenze e della pavimentazione a tratti sconnessa
Scopri la posizione sulla mappa

Questa breve passeggiata si inoltra, dal centro del paese di Lana, nelle strette e fresche gole del Rio Valsura. Un angolo allo stesso tempo bello e inquietante, risultato dell'opera di erosione del torrente tra i grigi graniti che ne bloccavano lo sbocco verso la Val d’Adige. Il primo tratto di itinerario si svolge sulla Gaulpromenade- Passeggiata alla Gola che conduce alla pista di pattinaggio su ghiaccio e quindi all’ex centrale elettrica di Lana.

Raggiungibilità

Da Bolzano si segue la superstrada MeBo fino all'uscita di Lana, dove si sale in direzione del centro del paese. Superato il bivio per il Passo Palade, subito prima del ponte sul Rio Valsura, si svolta a sinistra e si parcheggia. (Parcheggio pubblico a pagamento Luis Zuegg – un posto macchina riservato alle persone disabili)

Descrizione

Partendo dal parcheggio (280 m) si torna sui propri passi per pochi metri fino alla strada principale e si supera il ponte sul Rio Valsura. Qui, nei pressi di un chiosco di panini e gelati, inizia la bella Passeggiata alla Gola (Gaulpromenade) che segue l’argine sinistro del fiume. La stradina asfaltata è provvista di illuminazione notturna e conduce in lieve pendenza alla pista da pattinaggio. Si attraversa la zona sportiva e, superato un breve tratto in salita del 15%, si prosegue dolcemente nell’ombrosa gola tra alte pareti granitiche: il percorso, largo e agevole, ma in terra battuta con brevi tratti in ghiaia, conduce a una piccola galleria scavata nella roccia (285 m). Nei pressi di un'abitazione (ex centrale elettrica di Lana) termina la strada sterrata e inizia un sentiero prevalentemente realizzato su passerelle in legno che, a ridosso delle pareti rocciose, consentono di inoltrarsi nella gola che si fa via via più stretta. Giunti a una scultura in ferro battuto e a un’insidiosa curva a gomito, si trova una zona fresca e ombreggiata con alcuni tavoli e panchine per picnic (290 m). Si prosegue superando un ponte sospeso e, nei pressi di una nuova scultura e di un ulteriore ponte, termina il percorso in prossimità di uno sbarramento idrico: quest'ultimo tratto (dalla zona picnic) è più sconnesso e può creare problemi di superamento. Si ritorna verso Lana e in corrispondenza della pista da pattinaggio è possibile effettuare un percorso alternativo: una ripida ma breve discesa e un ponticello in legno permettono di attraversare il Rio Valsura e di ritornare al parcheggio Luis Zuegg, punto di partenza della passeggiata. Lungo quest’ultimo tratto sono state collocate alcune sculture di artisti locali contemporanei.

Informazioni sull'itinerario
Adatto a:
Tutti, con qualche attenzione in più al termine dell’itinerario
Fondo stradale:
Stradina asfaltata
strada a fondo naturale
passerelle in legno
Bar/Ristoranti:
Ristoranti in paese a Lana
Mezzi pubblici:
stazione autocorriere
funivia per Monte San Vigilio a 500 m
WC accessibili:
/
Sole/Ombra:
Sentiero molto ombreggiato e fresco
Torna alle passeggiate di Merano e dintorni

Ti potrebbe interessare anche