Interreg Gate - Logo

Mobilcard

Con la Mobilcard è possibile scoprire tutto l’Alto Adige per uno, tre oppure sette giorni consecutivi, utilizzando illimitatamente tutti i mezzi pubblici del “Trasporto Integrato Alto Adige”. La Mobilcard è disponibile inoltre nella variante “adulti” o “junior”, mentre i bambini fino al compimento dei 6 anni viaggiano gratuitamente.

Mobil Card



Con la Mobilcard è consentito l’utilizzo dei seguenti mezzi di trasporto pubblico:

  - i treni regionali in Alto Adige: dal Brennero fino a Trento e da Malles fino a San Candido

  - gli autobus del trasporto locale (autobus urbani, extraurbani e citybus)

  - le funivie di Renon, Maranza, San Genesio, Meltina e Verano

  - il trenino del Renon e la funicolare della Mendola

  - l'AutoPostale Svizzera tra Malles e Müstair

La Mobilcard è un titolo di viaggio personale e non cedibile. Deve essere convalidata all’inizio di ogni viaggio (prima di salire a bordo se si viaggia in treno o funivia); non è necessario indicare il luogo di destinazione. La carta è valida per un totale di un giorno, tre o sette giorni (di calendario) consecutivi dalla data del primo utilizzo; con la prima obliterazione la data di fine validità viene impressa sul biglietto.
I bambini sotto i sei anni, passeggini e bagagli vengono trasportati gratuitamente.

Trasporto animali
Cani guida per ciechi ed animali di piccola taglia , che possono essere tenuti in braccio o trasportati in una borsa di dimensioni 70 x 30 x 50 cm, vengono trasportati gratuitamente. Per tutti gli altri animali è possibile acquistare il biglietto singolo oppure la Mobilcard per adulti nelle tre versioni. I cani devono portare la museruola, ad eccezione dei cani di piccola taglia, ed essere tenuti al guinzaglio.

Trasporto biciclette
Per il trasporto di una bicicletta è necessario acquistare il biglietto giornaliero per bici alla tariffa di 7,00 euro, che va convalidato ad ogni viaggio.

Vendita
La Mobilcard è disponibile presso tutti i punti vendita del Trasporto Integrato Alto Adige, in tutti gli uffici turistici e in molti esercizi ricettivi, ma anche presso le biglietterie automatiche situate in tutte le stazioni ferroviarie della Provincia con esclusione (per ora) di Bolzano, in autostazione a Bolzano, nella stazione a valle e a monte della funivia del Renon e presso lo sportello della stazione ferroviaria di Trento. 

Ti potrebbe interessare anche